Dimensione Carattere: [+] | [-] | [S]tandard | Solo [T]esto | Ipo [V]edenti

Provincia di Crotone

» Ultime Notizie

08/04/2009 - MACK, IL PRESIDENTE IRITALE HA INAUGURATO LA PERSONALE DI ANTONIO CERSOSIMO

Foto 
Ventisette opere tra sculture e quadri: questi i numeri della personale artistica di Antonio Cersosimo inaugurata mercoledi 7 aprile al Mack, Museo d’Arte Contemporanea di Crotone. La mostra organizzata dalla Fondazione Odyssea, resterà aperta tutti i giorni, al mattino, sino al prossimo 26 aprile ed è intitolata "Le mani del mare". Cersosimo è di Crucoli Torretta. Oltre che nel centro costiero del crotonese le sue creazioni sono presenti a Milano nella centralissima via Bassano Porrone n. 4, zona Cordusio, dove l’artista ha la sua galleria d’arte. Cersosimo, dopo aver compiuto intensi studi professionali in Calabria ha approfondito le sue ricerche artistiche nelle fonderie di Bari, Napoli e Roma e poi nei laboratori di marmo a Carrara, Massa e Pietrasanta. Grazie a queste esperienze matura nell’artista crotonese la ricerca di una nuova identità, di un proprio stile personale. Nasce così la jonicità dello stile. E’ toccato a Sergio Iritale, presidente dell’amministrazione provinciale di Crotone, inaugurare la personale. "L’esperienza di Cersosimo è una esperienza molto ricca – ha dichiarato Iritale - è un’artista che trasforma la materia, soprattutto il marmo. Ha la capacità di far venir fuori dalla pietra dura, opere leggere, armoniose e stilizzate. Cersosimo – ha aggiunto il il presidente della Provincia - è un figlio buono di questa terra crotonese, è una persona semplice che ha capito, senza presunzione che bisogna andare in altri luoghi per poter arricchire le proprie ricerche ed esperienze professionali. Questo artista a me piace e sono contento e soddisfatto quando la Provincia, attraverso l’arte e la cultura, riesce a parlare con la propria gente, non è una cosa molto comune da queste parti. Molta parte della politica, insieme a certa stampa, considerano l’investimento nell’arte e nella cultura uno spreco. Io credo – ha concluso Iritale - che non sia così. Attraverso queste espressioni artistiche (pittura, lettura, scrittura, musica) si permette alle popolazioni di capire e interpretare meglio le trasformazioni in atto nella società ".
"Ringrazio innanzitutto la Provincia di Crotone, il suo presidente e la Fondazione Odyssea – ha dichiarato Cersosimo - che mi hanno dato la possibilità di esporre le mie opere al Mack, è una cosa alla quale tenevo tanto. Crotone mi porta indietro negli anni a quando ero bambino e percorrevo queste strade del centro storico e andavo a scuola. Essere un’artista oggi è una responsabilità.
Devi, infatti, trasmettere agli altri un messaggio – ha aggiunto lo scultore - ricco di significato. Io porto avanti la jonicità dello stile, vale a dire bellezza di forme, slancio di proporzioni". Da ricordare che di Cersosimo sono molte opere monumentali. Basti citare il "Monumento ai caduti in guerra" a Cirò Marina il " Monumento al primo maggio" a Carfizzi, il "Monumento a Giò Leonardo di Bona" a Cutro e quello della "Donna angelo" presente nel cimitero di Toledo in Spagna.




Autore: Massimo Carlozzo Tg Web
Fonte: Provincia di Crotone



Webmail

Logo Webmail

Logo albo
Albo pretorio

Logo Pec
Posta Elettronica Certificata

Canali


logo Normattiva

150° Anniversario



[L'ISTITUZIONE] [ TERRITORIO] [COSA VUOI FARE] [INFORMAZIONE] [PARTECIPAZIONE]

Copyright 2007 - Provincia di Crotone - Tutti i diritti sono riservati. | mappa del sito | note legali | Privacy policy | credits | area riservata

[ W3C HTML 4.01 ] [ W3C CSS ] [ W3C WAI-AAA ]